Arte, Paesaggio, Territorio - Esperienze nel territorio come opera d’arte

30 Novembre 2021 dalle ore 16:00 alle ore 18:30

 

Orto Botanico di Torino e Aula Magna del Dipartimento di Scienze della vita e Biologia dei Sistemi

 

ore 16.00 – negli spazi dell’Orto Botanico in anteprima l’opera di Marcella Tisi Accoglienza.

ore 16.30 – 18.30 – nall’Aula Magna un confronto sui temi “Arte, Paesaggio, Territorio”.

 

INGRESSO LIBERO E GRATUITO, FINO A ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI (80).

E' NECESSARIA L'ESIBIZIONE DEL GREEN PASS.

 

PROGRAMMA PROVVISORIO

 

Saluti istituzionali:

Maria Consolata Siniscalco, Direttrice del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi e Direttrice dell’Orto Botanico di Torino;

Maria Ludovica Gullino, Vicerettrice del patrimonio umano e culturale dell’Università di Torino.

 

Interverranno:

Francesco Tresso, Assessore della città di Torino per la cura della città, alla viabilità, verde pubblico, viali alberati, parchi e sponde fluviali;

Andrea Rolando, Docente del dipartimento di Architettura e Studi urbanistici del Politecnico di Milano;

Marcella Tisi, Artista e architetto del paesaggio che svolge la sua ricerca artistica nell’ambito dell’arte ambientale;

Francesca Guerisoli, Docente di Storia dell’Arte contemporanea e della critica all’università della Bicocca di Milano e direttrice artistica del Museo di Arte Contemporanea di Lissone .

 

A partire dal progetto Paesaggi in movimento, realizzato da Marcella Tisi e Andrea Rolando in diverse occasioni dal 2013 nel territorio lucano, questo incontro vuole essere un’opportunità per allargare lo sguardo alle differenti esperienze sul territorio, con l’obiettivo di contribuire alla migliorare la qualità e la sostenibilità nei luoghi cha abitiamo.

Un’idea di paesaggio contemporaneo basato sulle reti di connessioni, materiali e immateriali, che valorizzano il patrimonio culturale in modo integrato, tra città, borghi e territori di margine.

Un progetto articolato, strutturato sui nodi e lungo i percorsi delle reti territoriali: le ferrovie e le stazioni ferroviarie, gli itinerari della mobilità lenta, i percorsi "verdi", i valori identitari delle culture locali. Fulcro ed elemento privilegiato di connessione di questo sistema è l’arte contemporanea attraverso i suoi molteplici linguaggi: la land art e l’arte ambientale, il teatro civile, la musica, la fotografia.

Con l’occasione sarà possibile vedere in anteprima nel giardino dell’Orto Botanico l’opera Accoglienza realizzata da Marcella Tisi per il piazzale dello scalo ferroviario Ferrandina – Matera. Nell’ambito di Paesaggi in Movimento proposto nel territorio di Ferrandina, Scalo Ferrandina- Matera, Miglionico, l’opera appartiene all’intero progetto di riqualificazione del piazzale, avviato nel 2019 e in fase di compimento.