Visita guidata serale con Merenda-Sinoira

Venerdì 22 Giugno 2018, dalle ore 19.00

Visita guidata serale dell’Orto Botanico con Merenda-Sinoira

Programma in corso di definizione

I Giardini del Benessere

immagine ridotta

Sabato 16 Giugno dalle 11 alle 22.30
Domenica 17 Giugno 2018 dalle 10 alle 19

I Giardini del Benessere

L’Orto Botanico ospita anche quest’anno la manifestazione “I giardini del Benessere”, giunta alla sua terza edizione, organizzata da CSEN Piemonte.
Essa rappresenta il principale appuntamento in Regione per quello che concerne il mondo olistico, della meditazione e del benessere. Workshop di docenti Nazionali e dimostrazioni pratiche si alterneranno per tutta la durata dell’evento per mostrare al pubblico il vero spirito dell’olismo.

Un week-end dedicato alla salute e alla cura di sé, per provare trattamenti, ascoltare e vedere all’opera grandi maestri del settore. Terra, piante e fiori la via regia della natura che porta al benessere. Ci saranno attività rivolte a tutti, grandi e piccini.
All’interno dell’Orto Botanico verranno allestite aree del benessere dove le maggiori realtà del settore dimostreranno le loro attività olistiche in una fantastica cornice.

Sabato 16 Giugno, ore 18
Aperifruit
: Mixology e Frutta, insieme per una creazione unica

Sabato 16 Giugno, ore 21:15
Concerto acustico dal vivo dei Lab Graal, band internazionale di musica Celtic Rock.

Domenica 17 Giugno ore 18
Aperifruit: Mixology e Frutta, insieme per una creazione unica

Maggiori informazioni e programma completo: www.giardinidelbenessere.it

Cliccare qui per scaricare la locandina

Le cento piante utili all’uomo

Allium - Foto A. Galatini

Sabato 16 Giugno, ore 17 e Domenica 17 Giugno 2018, ore 11.30 e ore 17

Visita guidata “Le cento piante utili all’uomo”

Le visite guidate del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle ore 11.30 saranno dedicate all’itinerario botanico “Le 100 piante utili all’uomo” allestito all’interno dell’Orto Botanico di Torino.
La guida illustrerà piante alimentari, tessili, tintorie che hanno caratterizzato lo sviluppo delle civiltà e che ancora oggi sono utili alla vita umana.
L’evento si ripete ogni terzo fine settimana del mese.

Durata: un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(foto di Alessia Galatini)

UnderLeaFestival – Concerti all’Orto Botanico

foto gruppo_ridotta

Venerdì 15 Giugno 2018, ore 21

UnderLeaFestival – 2° serata
Concerto del Random String Quartet all’Orto Botanico di Torino ”String Wars”

Il gruppo musicale The Random String Quartet  (www.randomstringquartet.com/è al suo secondo concerto nell’Orto Botanico di Torino: hanno infatti inaugurato nel 2017 questa nuova attività dell’Orto legata alle visite guidate.

Random String Quartet è un quartetto d’archi nato nel 2005 al Conservatorio “G. Verdi” di Torino, per proseguire insieme un discorso musicale anche al di fuori dell’ambito accademico, svincolato dai canoni tradizionali, in cui convivono generi e gusti musicali molto diversi fra loro. È composto da Giovanni Bertoglio (Violino I), Luca Pulzone (Violino II), Tancredi Celeste (Viola) e Chiara Manueddu (Violoncello).
Il Random Quartet non vuole porsi come un’alternativa al quartetto classico, bensì come una sua nuova dimensione, proponendo una visione della musica nella sua totalità, senza barriere. Oltre a Bach e Mozart nel repertorio si trovano brani di Morricone, dei Beatles, dei Metallica, dei Queen e di altri autori che mai vi sareste aspettati potessero essere eseguiti da un quartetto d’archi.

Il quartetto d’archi incontra la musica da film: un concerto da Morricone a Guerre Stellari
Gran parte della produzione sinfonica mondiale è ormai dedicata all’industria cinematografica: là dove la rivoluzione dodecafonica non è arrivata, si è formato un habitat particolare in cui ha potuto nascere e svilupparsi una sorta di linguaggio parallelo, narrativo e immaginifico, che molto deve alle atmosfere e alle soluzioni compositive tardo romantiche. Trascurata per molto tempo in quanto considerata forma d’arte minore, la musica da film sta acquisendo sempre più importanza, tanto da venire spesso eseguita in concerto e conquistando così una dignità propria. Da diversi anni il Random Quartet esplora questo mondo affascinante proponendo il suo programma “String Wars”, in cui alcune delle più belle colonne sonore di sempre (spesso arrangiate dal quartetto stesso) vengono presentate in forma cameristica, con un pizzico di ironia. In questo ambito il Random Quartet ha anche inciso un CD, “In Dreams” (2016).

PROGRAMMA
19.00: ingresso del pubblico
19:30: aperitivo di benvenuto e visita guidata all’Orto Botanico.
21.00: inizio concerto
23.00 circa: fine concerto.

PROGRAMMA MUSICALE
Nicola Piovani (1946): La vita è bella*
Nino Rota (1911–1979): Romeo e Giulietta
Ennio Morricone (1928): C’era una volta il West*
Henry Mancini (1924–1994): La pantera Rosa*
Abba: Medley (da “Mamma mia”)
Alan Menken (1949): Tale as long as time (da “La Bella e la Bestia”)**
Danny Elfman (1953): I Simpson

Howard Shore (1946): Concerning Hobbits (da “Il Signore degli Anelli”)*
Monty Norman (1928): James Bond
Alan Silvestri (1950): Back to the Future
Klaus Badelt (1967): Medley (da “I pirati dei Caraibi”)*
John Towner Williams (1932): Hedwig’s Theme (da “Harry Potter”)
John Towner Williams (1932): Binary Sunset (da “Star Wars”)*
John Towner Williams (1932): Imperial March (da “Star Wars”)*
John Towner Williams (1932): Cantina Band (da “Star Wars”)*

* = Trascr. Giovanni Bertoglio
** = Trascr. Tancredi Celestre

Presenza di punto ristoro, consumazione non inclusa nel prezzo, facoltativa.

COSTO: offerta libera (minimo 10 euro)

PRENOTAZIONE: fortemente consigliata, all’indirizzo mail: ludovica.oddi@unito.it o tel. 3284454557 o sul sito Facebook dell’Orto Botanico di Torino.

Cliccare qui per scaricare la locandina Random String Quartet

Cliccare qui per scaricare il programma di sala

Conferenza “Il sito Web della Flora della Valle d’Aosta”

Locandina present sito Torino ridotta per sito

Venerdì 15 Giugno 2018, ore 17

Aula Magna, Orto Botanico di Torino – Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, Viale Mattioli 25, Torino

Conferenza: “Presentazione del Sito Web www.floravda.it”

A cura di Maurizio Bovio, Maurizio Broglio, Simone Stefanetti.

Il sito www.floravda.it è la naturale evoluzione del volume FLORA VASCOLARE DELLA VALLE D’AOSTA di M. Bovio, pubblicato nel 2014 a cura della Société de la Flore Valdôtaine, catalogo completo della flora spontanea della Valle d’Aosta, ora arricchito da un’ampia galleria fotografica delle specie trattate.
La versione on-line permette una più rapida consultazione del catalogo, organizzato in schede floristiche e schede bibliografiche, delle quali è possibile il costante aggiornamento in rapporto alle nuove scoperte fatte sul territorio e alle nuove pubblicazioni scientifiche uscite in campo floristico. Le novità distributive e bibliografiche, oltre a comparire nei rispettivi cataloghi, sono messe in evidenza in sezioni a loro riservate.
La ricerca delle specie può essere compiuta sia attraverso i nomi scientifici ufficiali, sia attraverso i nomi volgari italiani e francesi. Nella ricerca avanzata è inoltre possibile incrociare più parametri per selezionare le specie richieste. La ricerca bibliografica può essere compiuta per autori o per parole contenute nel titolo. Rispetto al volume del 2014 sono state aggiunte alcune nuove voci, dedicate ai nomi comuni italiani e francesi e alla tutela delle specie a livello regionale. Alcuni pulsanti permettono di accedere ai testi ufficiali della legge regionale 45/2009 per la tutela della flora e agli elenchi della Lista Rossa e della Lista Nera regionali. È inoltre possibile consultare e scaricare in formato pdf parte delle pubblicazioni citate nelle schede bibliografiche, nei casi in cui queste siano accessibili liberamente.
I testi di www.floravda.it sono curati da M. Bovio e il catalogo è arricchito dalle fotografie di M. Broglio. La realizzazione del sito è dovuta a E.R. WEB s.r.l. e al suo responsabile S. Stefanetti. 

Organizzata dall’Orto Botanico di Torino, dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, dalla Sezione Piemonte-Valle d’Aosta della Società Botanica Italiana.

INGRESSO LIBERO

Cliccare qui per scaricare la locandina

Api e Miele all’Orto Botanico

Foto apiario orto 2 per sito

Domenica 10 Giugno, dalle 10 alle 19

Api e Miele all’Orto Botanico

Accompagnati dagli apicoltori Lorenzo Domenis e Marco Cucco sarà possibile assaggiare i quattro mieli prodotti durante l’anno dagli alveari cittadini del Boschetto dell’Orto Botanico grazie alle meravigliose fioriture del Parco del Valentino, e visitare le arnie, spiando le api nella loro intensa attività primaverile.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO, della durata di un’ora circa, composta da una visita guidata tematica sulle “Piante mellifere”, a cura delle Guide dell’Orto Botanico, e dalla visita guidata dagli apicoltori alle arnie nel Boschetto dell’Orto Botanico.

Orari indicativi di partenza delle visite guidate: ore 10, 11.30, 15.30 e 17

NON E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE

Cliccare qui per scaricare la locandina

Visita serale dell’Orto Botanico

Polpo vegetale_PIANTE-ridotto

Venerdì 8 Giugno 2018, ore 19

Visita guidata serale dell’Orto Botanico

L’Orto botanico apre in orario serale. Le visite guidate, condotte da guide naturalistiche, andranno alla scoperta di piante e animali che popolano l’Orto Botanico e il retrostante “Boschetto”.
Adatte ad adulti e bambini, durata un’ora circa.

COSTO: 10 euro (5 euro per i possessori di Abbonamento Musei)

PRENOTAZIONE: obbligatoria, alla mail valeria.fossa@unito.it o al numero 3389581569, entro il 7 Giugno 2018.
L’attività verrà svolta con un numero minimo di 10 partecipanti.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(fotografia di Claudio Orlandi)

La Pianta del mese

Bellezza Fragile_piante_biagiolini andrea_ridotta

Sabato 2 Giugno ore 17 e Domenica 3 Giugno 2018 ore 11.30 e 17

Visita guidata “La pianta del mese”

La visita guidata del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle 11.30 saranno dedicate alle specie in fioritura o in fruttificazione nel mese di giugno presenti nell’Orto Botanico di Torino, con approfondimenti storici, utilizzi e curiosità.
La profumata fioritura dei grandi tigli, le Ninfee nelle vasche e alcuni generi di Liliacee saranno tra le protagoniste.
L’appuntamento si rinnova ogni primo fine settimana del mese, da aprile a ottobre.

Durata un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(fotografia di Andrea Biagiolini)

Incontriamoci in giardino

Incontriamoci in giardino 2018 blu

Sabato 2 Giugno ore 15-19 e Domenica 3 Giugno 2018 ore 10-19

Manifestazione “Incontriamoci in giardino: L’Europa dei Giardini”

ll Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea hanno proclamato il 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale, con l’obiettivo di promuovere la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Europa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo. L’iniziativa mira inoltre a far conoscere le migliori pratiche nel campo della tutela e conservazione del patrimonio e a promuovere la sua conoscenza presso un pubblico ampio e diversificato.

In occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale l’APGI-Associazione Parchi e Giardini d’Italia ha promosso l’iniziativa Incontriamoci in Giardino, in contemporanea con altri paesi europei, per invitare il pubblico a scoprire la sorprendente ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica dei giardini italiani.
I giardini sono un patrimonio vivo e delicato; per questo l’iniziativa intende anche informare sulle attività necessarie a curare, restaurare e proteggere i giardini, nonché sul ruolo svolto dai professionisti del settore: storici, architetti, botanici, restauratori, giardinieri, giardinieri d’arte, paesaggisti.
Per secoli, a partire dal Rinascimento, la circolazione di progetti, architetti, piante, giardinieri e viaggiatori ha fatto del giardino un luogo di scambi e contaminazioni. Composizioni all’inglese, parterre alla francese, piante esotiche, folies neogotiche e giardini d’acqua d’ispirazione moresca… sono testimoni raffinati di una storia in cui si fondono identità locale ed influenze europee.

Informazioni sull’Anno europeo del Patrimonio culturale: http://annoeuropeo2018.beniculturali.it/

Informazioni sull’evento “Incontriamoci in giardino” in Italia: https://www.apgi.it/

Cannabis: 101 ragioni per non mandarla in fumo

cannabisridotta

Mercoledì 30 Maggio 2018, ore 17

Aula Magna, Orto Botanico di Torino – Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, Viale Mattioli 25, Torino

Conferenza “Cannabis: 101 ragioni per non mandarla in fumo” 

A cura di Giovanni Battista Appendino, Dipartimento di Scienze del Farmaco di Novara,Università del Piemonte Orientale.

La canapa (Cannabis sativa L.) è originaria dell’Asia Centrale ed è stata una delle prime piante coltivata dall’uomo nella sua triplice valenza di specie alimentare (semi), tessile (fibra) e medicinale/ rituale (resina). La multi-valenza della canapa ne ha decretato il successo presso tutte le civiltà del Vecchio Mondo e fu una delle prime specie coltivate nel Nuovo Mondo. Le sue proprietà psicotrope sono state sconosciute fino alla campagna Napoleonica in Egitto. Lo status della canapa degenerò a quello di pianta psicotropa, con il completo offuscamento delle sue altre proprietà. Emotivamente, continua ad evocare il mondo della droga, ma negli ultimi decenni la crescente consapevolezza ambientale, la ricerca di nuovi materiali di origine naturale, e una serie di osservazioni casuali da parte di consumatori di canapa psicotropa sofferenti di varie patologie hanno portato a rivalutare l’utilità di questa pianta. In questa prospettiva storica, e nel contesto del raggiungimento di uno stile di vita sostenibile dal punto di vista ambientale, verranno descritte varie possibilità di utilizzo medicinale e nutrizionale di prodotti non psicotropi a base di canapa, mettendone in luce unicità e versatilità.

Organizzata dall’Orto Botanico di Torino, dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, dalla Sezione Piemonte-Valle d’Aosta della Società Botanica Italiana.

INGRESSO LIBERO

Cliccare qui per scaricare la locandina della conferenza

Gli ospiti dell’Orto Botanico

Narcisistica vanità_Ambienti-ridotto

Sabato 26 Maggio ore 17 e Domenica 27 Maggio 2018 ore 11.30 e 17

Visita guidata “Gli ospiti dell’Orto Botanico”

La visita guidata del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle 11.30 saranno dedicate alla scoperta degli animali che vivono nell’Orto Botanico di Torino. Con un po’ di fortuna silvilago, scoiattoli grigi e l’immancabile oca faranno compagnia al gruppo.
La visita è adatta ai bambini e dura un’ora circa.

L’evento si ripete ogni ultimo fine settimana del mese.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO. NON E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(foto di Fulvio Zanin)

“Caccia all’albero”: 1° corso di riconoscimento alberi e arbusti dell’Orto Botanico di Torino – Quarto incontro

VIBURNO

Sabato 26 Maggio 2018, ore 10-12

Auletta II, Orto Botanico di Torino e Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei sistemi, Viale Mattioli 25, Torino

“Caccia all’albero”: 1° corso di riconoscimento alberi e arbusti dell’Orto Botanico di Torino – Quarto e ultimo incontro

“Caccia all’albero” è un corso strutturato in quattro incontri, finalizzato a imparare a riconoscere alberi e arbusti presenti nell’Orto Botanico di Torino. Verranno forniti elementi di botanica, utilizzate semplici chiavi dicotomiche e effettuati riconoscimenti dal vivo degli alberi dell’Orto Botanico.

L’evento è aperto a visitatori dagli 8 anni in su, anche privi di conoscenze botaniche di base.

Il corso verrà attivato con un numero minimo di 10 partecipanti.

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA, entro il giorno precedente l’incontro, al numero 3389581569 (in orario 16-18) o alla e-mail valeria.fossa@unito.it

COSTO: 10 euro ad incontro.

Cliccare qui per scaricare la locandina del corso

Il collezionismo scientifico e la collezione micologica di Mario Strani: perché 3000 funghi di gesso

Sala funghi di Mario Strani

Mercoledì 23 Maggio 2018, ore 17

Aula Magna, Orto Botanico di Torino – Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, Viale Mattioli 25, Torino

Conferenza “Il collezionismo scientifico e la collezione micologica di Mario Strani: perché 3000 funghi di gesso”

A cura di Massimo Martelli, direttore del Museo Civico di Scienze Naturali “Mario Strani” di Pinerolo.

Come può succedere che venga in mente di passare la vita a realizzare migliaia di funghi di gesso? Per occuparsi di scienza occorre avere uno sviluppato senso dello humour. Altrimenti non si riesce a passare la vita a scoprire che quello che il giorno prima sembrava verissimo era in effetti un cumulo di errori. Lo stesso vale per i mezzi che si usano per fare le scoperte. Occorre inventarsi cose apparentemente strane che occorrono per sviluppare conoscenza.
La collezione di Mario Strani ci offre un’opportunità particolare. (Ri)scoprire lo scopo originale delle collezioni scientifiche che NON sono state inventate per fare la gara a chi ha più pezzi o più belli. Scopriremo come la (apparente) follia di un uomo si trasforma in uno strumento di ricerca.

Massimo Martelli è direttore del Civico Museo Didattico di Scienze Naturali di Pinerolo. Amico fin dall’infanzia del fondatore Mario Strani ne è sempre rimasto amico e collaboratore. Con lui ha lavorato allo sviluppo del museo. Ha proposto e curato il trasferimento del museo dalla sede storica a quella attuale di Villa Prever a Pinerolo. Ma soprattutto è entusiasta di lavorare con volontari entusiasti che hanno reso possibile tutto quello che oggi il pubblico può vedere!

Organizzata dall’Orto Botanico di Torino, dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, dalla Sezione Piemonte-Valle d’Aosta della Società Botanica Italiana.

INGRESSO LIBERO

Cliccare qui per scaricare la locandina

Le cento piante utili all’uomo

Allium - Foto A. Galatini

Sabato 19 Maggio, ore 17 e Domenica 20 Maggio 2018, ore 11.30 e ore 17

Visita guidata “Le cento piante utili all’uomo”

Le visite guidate del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle ore 11.30 saranno dedicate all’itinerario botanico “Le 100 piante utili all’uomo” allestito all’interno dell’Orto Botanico di Torino.
La guida illustrerà piante alimentari, tessili, tintorie che hanno caratterizzato lo sviluppo delle civiltà e che ancora oggi sono utili alla vita umana.

L’evento si ripete ogni terzo fine settimana del mese.

Durata: un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(foto di Alessia Galatini)

“Caccia all’albero”: 1° corso di riconoscimento alberi e arbusti dell’Orto Botanico di Torino – Terzo incontro

VIBURNO

Sabato 19 Maggio 2018, ore 10-12

Auletta II, Orto Botanico di Torino e Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei sistemi, Viale Mattioli 25, Torino

“Caccia all’albero”: 1° corso di riconoscimento alberi e arbusti dell’Orto Botanico di Torino – Terzo incontro

“Caccia all’albero” è un corso strutturato in quattro incontri, finalizzato a imparare a riconoscere alberi e arbusti presenti nell’Orto Botanico di Torino. Verranno forniti elementi di botanica, utilizzate semplici chiavi dicotomiche e effettuati riconoscimenti dal vivo degli alberi dell’Orto Botanico.

L’evento è aperto a visitatori dagli 8 anni in su, anche privi di conoscenze botaniche di base.

Il restante incontro si svolgerà
Sabato 26 Maggio 2018, ore 10-12

Il corso verrà attivato con un numero minimo di 10 partecipanti.

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA, entro il giorno precedente l’incontro, al numero 3389581569 (in orario 16-18) o alla e-mail valeria.fossa@unito.it

COSTO: 10 euro ad incontro.

Cliccare qui per scaricare la locandina del corso

UnderLeaFestival – Concerti all’Orto Botanico

foto mattia caroli

Venerdì 18 Maggio 2018, ore 21

UnderLeaFestival – 1° serata
Concerto di Mattia Caroli e i Fiori del Male all’Orto Botanico di Torino 

Il gruppo musicale Mattia Caroli & I Fiori del Male (www.mattiacarolieifioridelmale.comè in attività dal 2015 e sta vivendo un momento di grande crescita sull’onda di un 2017 fatto di ben 6 tour e 85 concerti in alcune delle maggiori capitali europee. Nel febbraio 2018 il gruppo reatino è stato protagonista di un concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma. A maggio il gruppo si esibirà per la prima volta a Torino, nel concerto di apertura della prima edizione dell’UnderLeaFestival presso l’Orto Botanico.
Mattia Caroli e i Fiori del Male utilizzano sonorità vintage, con echi e rimandi alla psichedelia degli Anni ’60, per poi percorrere le vie della sperimentazione musicale e spaziare dal blues al jazz, dal folk al rock.
Il nome del gruppo trae ispirazione dai poeti maledetti dell’Ottocento e fa riferimento alla missione musicale della band, che è quella di riportare la magia della poesia in musica, sperimentando fuori da semplicismi e stereotipi.

PROGRAMMA
19:30: aperitivo di benvenuto per i prenotati tramite prevendita.
20.30: ingresso pubblico non prenotato.
21.00: inizio concerto
23.00 circa: fine concerto.

Posti in piedi.
Presenza di punto ristoro, consumazione non inclusa nel prezzo, facoltativa.

COSTO: offerta libera (minimo 10 euro)

PRENOTAZIONE: fortemente consigliata, con versamento dell’offerta, al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-underleafestival-mattia-caroli-i-fiori-del-male-45766197930

Api e Miele all’Orto Botanico

Foto apiario orto 2 per sito

Domenica 13 Maggio 2018, dalle 10 alle 19

Api e Miele all’Orto Botanico

Accompagnati dagli apicoltori Lorenzo Domenis e Marco Cucco sarà possibile assaggiare i quattro mieli prodotti durante l’anno dagli alveari cittadini del Boschetto dell’Orto Botanico grazie alle meravigliose fioriture del Parco del Valentino, e visitare le arnie, spiando le api nella loro intensa attività primaverile.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO, della durata di un’ora circa, composta da una visita guidata tematica sullePiante mellifere”, a cura delle Guide dell’Orto Botanico, e dalla visita guidata dagli apicoltori alle arnie nel Boschetto dell’Orto Botanico.

Orari indicativi di partenza delle visite guidate: ore 10, 11.30, 15.30 e 17

NON E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE

Cliccare qui per scaricare la locandina “Api e Miele”

Visita serale dell’Orto Botanico

Polpo vegetale_PIANTE-ridotto

Venerdì 11 Maggio 2018, ore 19

Visita serale dell’Orto Botanico

L’Orto botanico apre in orario serale. Le visite guidate, condotte da guide naturalistiche, andranno alla scoperta di piante e animali che popolano l’Orto Botanico e il retrostante “Boschetto”.
Adatte ad adulti e bambini, durata un’ora circa.

COSTO: 10 euro (5 euro per i possessori di Abbonamento Musei)

PRENOTAZIONE: obbligatoria, alla mail valeria.fossa@unito.it o al numero 3389581569, entro il 10 maggio 2018.
L’attività verrà svolta con un numero minimo di 10 partecipanti.

Cliccare qui per scaricare la locandina

La pianta del mese

paeonia bucheye belle

Sabato 5 Maggio ore 17 e Domenica 6 Maggio 2018 ore 11.30 e 17

Visita guidata “La pianta del mese”

La visita guidata del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle 11.30 saranno dedicate alle specie in fioritura o in fruttificazione nel mese di maggio presenti nell’Orto Botanico di Torino, con approfondimenti storici, utilizzi e curiosità.
Durata un’ora circa.
L’appuntamento è per il primo fine settimana di ogni mese, da aprile a ottobre.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE.

Cliccare qui per scaricare la locandina

Apertura per la festività

facciata ridotto

Martedì 1° Maggio 2018, ore 10-19

L’Orto Botanico di Torino è aperto in occasione della festività del 1° Maggio, con orario continuato 10-19.
Visite guidate, comprese nel biglietto di ingresso, in partenza alle ore 10, 11.30, 15.30 e 17.