Chiusura stagione 2018 dell’Orto Botanico di Torino

Orto Botanico di Torino_Vasca Allioni_27-12-13_Daniela (2)

Domenica 28 Ottobre 2018, ore 15-19

Chiusura stagione 2018

Ultimo giorno di apertura stagionale dell’Orto Botanico di Torino.

Riaprirà nel secondo fine settimana di Aprile 2019.

Le visite guidate per scolaresche e gruppi organizzati sono possibili anche nel periodo di chiusura al pubblico, dal lunedì al venerdì, SU PRENOTAZIONE (telefonare dal lunedì al venerdì, in orario d’ufficio, al 338-9581569 scrivere all’indirizzo mail valeria.fossa@unito.it (maggiori informazioni: http://www.ortobotanico.unito.it/didattica/)

I soci dell’Associazione Amici dell’Orto Botanico di Torino possono continuare ad accedere liberamente, negli orari di apertura del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei sistemi (maggiori informazioni: http://www.ortobotanico.unito.it/associazione-amici-dellorto-botanico/)

Le cento piante utili all’uomo

Allium - Foto A. Galatini

Sabato 18 Agosto, ore 17 e Domenica 19 Agosto 2018, ore 11.30 e ore 17

Visita guidata “Le cento piante utili all’uomo”

Le visite guidate del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle ore 11.30 sono dedicate all’itinerario botanico “Le 100 piante utili all’uomo” allestito all’interno dell’Orto Botanico di Torino.
La guida illustrerà piante alimentari, tessili, tintorie che hanno caratterizzato lo sviluppo delle civiltà e che ancora oggi sono utili alla vita umana.
L’evento si ripete ogni terzo fine settimana del mese.

Durata: un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.
Le visite guidate del sabato ore 15.30 e della domenica ore 10 e 15.30 seguono il programma consueto.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(foto di Alessia Galatini)

Apertura Ferragosto

facciata ridotto

Mercoledì 15 Agosto 2018, ore 10-13 e 15-19

L’Orto Botanico di Torino è aperto in occasione della festività di Ferragosto.
Biglietto di ingresso al costo di 1 euro per tutti i visitatori.
Non sono previste visite guidate

Visita serale dell’Orto Botanico

Polpo vegetale_PIANTE-ridotto

Venerdì 10 Agosto 2018, ore 19

Visita guidata serale dell’Orto Botanico

L’Orto botanico apre in orario serale. Le visite guidate, condotte da guide naturalistiche, andranno alla scoperta di piante e animali che popolano l’Orto Botanico e il retrostante “Boschetto”.
Adatte ad adulti e bambini, durata un’ora circa.

COSTO: 10 euro (5 euro per i possessori di Abbonamento Musei)

PRENOTAZIONE: obbligatoria, alla mail valeria.fossa@unito.it o al numero 3389581569, entro il 9 Agosto 2018.
L’attività verrà svolta con un numero minimo di 10 partecipanti.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(fotografia di Claudio Orlandi)

La pianta del mese

timo serpillo rid

Sabato 4 Agosto ore 17 e Domenica 5 Agosto 2018 ore 11.30 e 17

Visita guidata “La pianta del mese”

La visita guidata del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle 11.30 saranno dedicate alle specie in fioritura o in fruttificazione nel mese di luglio presenti nell’Orto Botanico di Torino, con approfondimenti storici, utilizzi e curiosità.
Tra le protagoniste del mese, le piante officinali.
L’appuntamento si rinnova ogni primo fine settimana del mese, da aprile a ottobre.

Durata un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.

Le visite guidate del sabato ore 15.30 e della domenica ore 10 e 15.30 seguono il programma consueto.

Cliccare qui per scaricare la locandina

“Aria sottile” – Scopriamo le fioriture d’alta quota

lgo foreant

Sabato 04 Agosto 2018

Escursione della sezione regionale della Società Botanica Italiana
al Colle dell’Agnello in Valle Varaita (CN)

A cura di Marziano Pascale, Giorgio Pallavicini, Renzo Salvo, Marco Mucciarelli, Daniela Bouvet e Wanda Camusso

La nostra escursione inizia dopo aver raggiunto in auto il lago del pic d’Asti (2560 m). Dal parcheggio vicino al lago si prosegue a piedi sulla provinciale fino al colle dell’Agnello (2742 m). Qui, per sentierino comodo, raggiungeremo il colle dell’Agnello Vecchio (2790 m) per poi rientrare sempre su sentierino sulla provinciale appena a monte del lago del Pic d’Asti. Questa bella escursione di 3-3,5 Km offre l’opportunità di osservare diversi ambienti di alta quota tra i quali la zona umida del lago con molte rare carici e una ricca prateria alpina. Le vallette nivali insieme ai detriti di montagna sono i microambienti più diffusi e interessanti.

Ritrovo: ore 9 a Venasca presso l’area attrezzata che si trova appena oltre la rotonda del ponte di ingresso al paese; Pranzo al sacco. Rientro a Venasca per il primo pomeriggio.

PARTECIPAZIONE LIBERA (ogni escursionista viaggia a proprio rischio e pericolo ed è considerato in libera escursione personale).
ISCRIZIONE: obbligatoria all’indirizzo sbipiemontevda@gmail.com entro il 3.08.18.
Massimo 30 partecipanti.

Cliccare qui per scaricare la locandina dell’escursione al Colle del’Agnello 04 agosto

Gli ospiti dell’Orto Botanico

Narcisistica vanità_Ambienti-ridotto

Sabato 28 Luglio ore 17 e Domenica 29 Luglio 2018 ore 11.30 e 17

Visita guidata “Gli ospiti dell’Orto Botanico”

La visita guidata del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle 11.30 saranno dedicate alla scoperta degli animali che vivono nell’Orto Botanico di Torino. Con un po’ di fortuna silvilago, scoiattoli grigi e l’immancabile oca faranno compagnia al gruppo.
L’evento si ripete ogni ultimo fine settimana del mese.

La visita è adatta ai bambini e dura un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.
Le visite guidate del sabato ore 15.30 e della domenica ore 10 e 15.30 seguono il programma consueto.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(foto di Fulvio Zanin)

Le cento piante utili all’uomo

Allium - Foto A. Galatini

Sabato 21 Luglio, ore 17 e Domenica 22 Luglio 2018, ore 11.30 e ore 17

Visita guidata “Le cento piante utili all’uomo”

Le visite guidate del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle ore 11.30 saranno dedicate all’itinerario botanico “Le 100 piante utili all’uomo” allestito all’interno dell’Orto Botanico di Torino.
La guida illustrerà piante alimentari, tessili, tintorie che hanno caratterizzato lo sviluppo delle civiltà e che ancora oggi sono utili alla vita umana.
L’evento si ripete ogni terzo fine settimana del mese.

Durata: un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.
Le visite guidate del sabato ore 15.30 e della domenica ore 10 e 15.30 seguono il programma consueto.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(foto di Alessia Galatini)

Movie Your Mind

zelig ridotto

Venerdì 20 Luglio 2018, dalle ore 20.30

Aperitivo e proiezione del film “Zelig, di Woody Allen (1983)

Primo appuntamento con la Summer Edition 2018 della rassegna “MOVIE YOUR MIND L’AperiCinema in città“, organizzata dall’Associazione People in collaborazione con il Centro Culturale Pier Giorgio Frassati e l’Associazione Difendiamo il Futuro.

Prima della proiezione del film all’aperto, dalle ore 20.30, sarà possibile gustare insieme un aperitivo nel giardino dell’Orto Botanico (fino ad esaurimento scorte).
La proiezione del film inizierà alle ore 21.30 circa.

Una pellicola divertente, che sa far sorridere ma anche riflettere, un affresco della natura umana con le sue debolezze ma anche tutta la sua grandezza.

SI CONSIGLIA LA PRENOTAZIONEentro il 18 luglio.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a: Sara, tel. 346/7161034, Elena 3342528353, e-mail infopeople.to@gmail.com
Per essere sempre aggiornati seguiteli sui social Facebook e Twitter

Cliccare qui per scaricare la locandina 

Escursione botanica al Pian della Mussa

immagine ridotta

Sabato 14 Luglio 2018

Escursione botanica al Pian della Mussa (Valle d’Ala – TO): “Salici e dintorni”

A cura di Aldo Chiariglione, in compagnia degli esperti del genere Salix Cesare Lasen e Marco Merli.

L’interesse naturalistico del Pian della Mussa è dato dai numerosi habitat naturali presenti, di cui 19 di Interesse Comunitario (2 dei quali Prioritari). Si trovano “Formazioni pioniere alpine del Caricion bicoloris-atrofuscae”, popolamenti dei greti a Epilobium fleischeri, formazioni riparie di salici arbustivi (Salix daphnoides, S. eleagnos, S. purpurea, S nigricans, S. caprea, S. appendiculata, S. hastata, S. caesia, S. foetida), megaforbieti, residue praterie da sfalcio in quota e alcune torbiere basse. L’escursione si concentrerà in particolare sui salici arbustivi.

PROGRAMMA
8:30 – Ritrovo a Lanzo Torinese (davanti all’Albergo Sangri-Là, Via delle Valli 10) e proseguimento per il Pian della Mussa.
9:30 – Arrivo al Pian della Mussa (parcheggio presso la Trattoria Alpina) e inizio escursione.
13:00 – Pausa pranzo al sacco o presso un Bar/Ristorante
14:00 – Seconda parte dell’escursione.
17:30 – Ritorno alle auto e fine escursione.

PARTECIPAZIONE LIBERA (ogni escursionista viaggia a proprio rischio e pericolo ed è considerato in libera escursione personale).
ISCRIZIONE: obbligatoria all’indirizzo sbipiemontevda@gmail.com entro il 12.07.18. Massimo 30 partecipanti.
Per dettagli sul contenuto dell’escursione rivolgersi a Aldo Chiariglione (cell. 333 8558858).

Cliccare qui per scaricare la locandina

Api e Miele

Foto apiario orto 2 per sito

Domenica 15 Luglio, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19

Api e Miele all’Orto Botanico

Accompagnati dagli apicoltori Lorenzo Domenis e Marco Cucco sarà possibile assaggiare i quattro mieli prodotti durante l’anno dagli alveari cittadini del Boschetto dell’Orto Botanico grazie alle meravigliose fioriture del Parco del Valentino, e visitare le arnie, spiando le api nella loro intensa attività estiva.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO, della durata di un’ora circa, composta da una visita guidata tematica sulle “Piante mellifere”, a cura delle Guide dell’Orto Botanico, e dalla visita guidata dagli apicoltori alle arnie nel Boschetto dell’Orto Botanico.

Orari indicativi di partenza delle visite guidate: ore 10, 11.30, 15.30 e 17

NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE

Cliccare qui per scaricare la locandina

La pianta del mese

ortensia per sito

Sabato 7 Luglio ore 17 e Domenica 8 Luglio ore 11.30 e 17

Visita guidata “La pianta del mese”

La visita guidata del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle 11.30 saranno dedicate alle specie in fioritura o in fruttificazione nel mese di luglio presenti nell’Orto Botanico di Torino, con approfondimenti storici, utilizzi e curiosità.
Tra le piante in fiore in questo mese, le Ortensie della nostra collezione.
L’appuntamento si rinnova ogni primo fine settimana del mese, da aprile a ottobre.

Durata un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.

Le visite guidate del sabato ore 15.30 e della domenica ore 10 e 15.30 seguono il programma consueto.

Cliccare qui per scaricare la locandina

Visita serale dell’Orto Botanico

Polpo vegetale_PIANTE-ridotto

Venerdì 6 Luglio 2018, ore 19

Visita guidata serale dell’Orto Botanico

L’Orto botanico apre in orario serale. Le visite guidate, condotte da guide naturalistiche, andranno alla scoperta di piante e animali che popolano l’Orto Botanico e il retrostante “Boschetto”.
Adatte ad adulti e bambini, durata un’ora circa.

COSTO: 10 euro (5 euro per i possessori di Abbonamento Musei)

PRENOTAZIONE: obbligatoria, alla mail valeria.fossa@unito.it o al numero 3389581569, entro il 5 Luglio 2018.
L’attività verrà svolta con un numero minimo di 10 partecipanti.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(fotografia di Claudio Orlandi)

Letture nell’Orto

orto botanico bn ridotta

Mercoledì 27 giugno 2018, ore 17

Letture nell’Orto – Primo di un ciclo di incontri sulla lettura

La magia dell’Orto Botanico di Torino ospita un momento di condivisione e contemplazione tra letture e chiacchiere in compagnia di tre artisti torinesi: Maura Banfo, Jessica Carroll e Paolo Leonardo e della Direttrice dell’Orto Botanico Consolata Siniscalco

La natura come elemento di connessione tra l’arte e la letteratura: nel silenzio del parco, si potranno incontrare gli artisti ascoltando brevi letture. In una natura magica e incantata, davanti alla quale nulla viene da aggiungere se non la contemplazione della bellezza, un invito all’ascolto in un momento quasi sinestetico tra arte, poesia e natura, piante, fiori e piccoli animali.
…in un luogo “protetto” dove natura e città si fondono in un connubio quasi surreale di astrazione.

Maura Banfo, (Torino 1969). Dopo anni d’irrequietezza “vagabonda” a esplorare il mondo, trova nella sua città natale il proprio “nido”, dove inizia alla fine degli anni novanta una ricerca attraverso la fotografia come linguaggio predominante. Il suo lavoro dalla metà degli anni Novanta a oggi ha segnato delle tappe importanti nel sistema dell’arte contemporanea italiana, con uno sguardo e una presenza significativa anche in ambito internazionale. La forza del suo lavoro sta nel mantenere ben riconoscibile la propria impronta creativa e la propria poetica, ma in una continua scoperta di nuove sfaccettature e punti di vista. Lo stesso discorso vale per i media utilizzati: sebbene prevalga una preferenza per la fotografia, lavora con padronanza anche con il video, il disegno e la scultura. Il suo lavoro è presente in molte collezioni private e pubbliche (la Gam Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino,  il Castello di Racconigi, l’Unicredit Private Banking, il Museo della Fotografia di Cinisello Balsamo, l’Istituto Garuzzo per le Arti Visive, la Fondazione Castello di Rivara, Novella Guerra, Made in Finlandia,…). Ha partecipato a varie mostre sia in Italia che all’Estero. Tra le varie partecipazioni ricordiamo nel 2012 il Festival Internazionale della Televisione di Shanghai, il 2010 a New York per il progetto Polaroid AIPAD. A marzo 2014 è stata l’unica artista italiana in residenza alla Fondation pour l’art la Napoule (Mandelieu-Cannes, France). www.maurabanfo.com

Jessica Rosalind Carroll (Roma 1961). Figlia di un pittore e di una scrittrice, per alcuni anni fa ricerche fotografiche nei parchi naturali di mezzo mondo. Nel 1997 a Carrara comincia a scolpire il marmo a cui seguono il bronzo, la ceramica e molti altri materiali. La sua opera fa riferimento alla natura e al manifestarsi della vita, api, anguille, acciughe, merli e piante di equiseto definiscono la realtà, dal loro punto di vista. La ricerca poetica di Jessica però si riferisce in particolar modo alla percezione umana del visibile e soprattutto del non visibile, attraverso un moto empatico di costante osservazione delle leggi naturali nel tentativo di focalizzare qualunque possibile punto in comune. Collabora con diverse gallerie italiane ed ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’esteroNel settembre del 2008 ha vinto il primo Premio Umberto Mastroianni per la Regione Piemonte. In seguito a questo premio una grande scultura in bronzo, monumento alle api, è stata installata in piazza Roma a Asti. Sue opere si trovano in permanenza al Museo Pascali di Polignano a Mare in seguito alla mostra Uno sguardo sul mondo (marzo 2013) e nel “Cortile delle Api” nella Sinagoga di Casale Monferrato, eseguite a quattro mani con Aldo Mondino nel 2003. www.jessicacarroll.it

Paolo Leonardo (Torino 1973). E’ attivo a Torino dalla metà degli anni Novanta. La sua opera pittorica rappresenta una sfida nei confronti del sistema mediale contemporaneo e una ricerca improntata sull’interazione tra pittura e fotografia. Il suo lavoro è presente in diverse collezioni private e pubbliche, in Italia e all’estero. Tra le personali si ricordano: nel 2000 Oltre la pittura con Mimmo Rotella, a Mantova, e Scatole ottichen a Bruxelles; nel 2008 Riflessioni sul cinema, a Firenze, nel 2010 Paysages en rouge, a Paris, nel 2012 Utopia, a Paris, nel 2013 Meteorite in Giardino, a Torino. Fra le numerose collettive, nel 1999 Figurazione-Defigurazione, a Bolzano, e Turin a Nice une nouvelle generasion, a Nice; nel 2000 La spiritualita nell’arte, da Boccioni a Serrano, al Santuario di Oropa, Biella; nel 2002 Le quattro Vie del Nuovo Paesaggio nell’Arte Contemporanea Italiana, a Udine; nel 2003 La Pittura come concetto, a Massa Carrara, e Gemini-Muse, a Torino; nel 2004  XIV Esposizione Quadriennnale d’Arte di Roma; nel 2006 Something Happened, a Bratislava; nel 2011 Gran Torino, a Miami; nel 2012, Arte Sera Live, a Torino; nel 2013 NA,TO,a Napoli; nel 2014 L’immagine della natività dal medioevo all’arte contemporanea, a Torino; nel 2015 Bienal del Fin Del Mundo, Mar del Plata, Argentina, Valparaiso, Cile; nel 2016, Dipingere il Presente, a Weihai, Cina, e LaTorre di Babele, a Prato; nel 2017 Diritto al Futuro, a San Pietroburgo. plpaololeonardo@gmail.com

INGRESSO LIBERO. NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE

Cliccare qui per scaricare l’invito
Cliccare qui per scaricare il comunicato stampa

Gli ospiti dell’Orto Botanico

Narcisistica vanità_Ambienti-ridotto

Sabato 23 Giugno ore 17 e Domenica 24 Giugno 2018 ore 11.30 e 17

Visita guidata “Gli ospiti dell’Orto Botanico”

La visita guidata del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle 11.30 saranno dedicate alla scoperta degli animali che vivono nell’Orto Botanico di Torino. Con un po’ di fortuna silvilago, scoiattoli grigi e l’immancabile oca faranno compagnia al gruppo.
L’evento si ripete ogni ultimo fine settimana del mese.

La visita è adatta ai bambini e dura un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.

Le visite guidate del sabato ore 15.30 e della domenica ore 10 e 15.30 seguono il programma consueto.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(foto di Fulvio Zanin)

Visita guidata serale con Merenda-Sinoira

Venerdì 22 Giugno 2018, dalle ore 19.00

Visita guidata serale dell’Orto Botanico con Merenda-Sinoira

Programma in corso di definizione

I Giardini del Benessere

immagine ridotta

Sabato 16 Giugno dalle 11 alle 22.30
Domenica 17 Giugno 2018 dalle 10 alle 19

I Giardini del Benessere

L’Orto Botanico ospita anche quest’anno la manifestazione “I giardini del Benessere”, giunta alla sua terza edizione, organizzata da CSEN Piemonte.
Essa rappresenta il principale appuntamento in Regione per quello che concerne il mondo olistico, della meditazione e del benessere. Workshop di docenti Nazionali e dimostrazioni pratiche si alterneranno per tutta la durata dell’evento per mostrare al pubblico il vero spirito dell’olismo.

Un week-end dedicato alla salute e alla cura di sé, per provare trattamenti, ascoltare e vedere all’opera grandi maestri del settore. Terra, piante e fiori la via regia della natura che porta al benessere. Ci saranno attività rivolte a tutti, grandi e piccini.
All’interno dell’Orto Botanico verranno allestite aree del benessere dove le maggiori realtà del settore dimostreranno le loro attività olistiche in una fantastica cornice.

Sabato 16 Giugno, ore 18
Aperifruit
: Mixology e Frutta, insieme per una creazione unica

Sabato 16 Giugno, ore 21:15
Concerto acustico dal vivo dei Lab Graal, band internazionale di musica Celtic Rock.

Domenica 17 Giugno ore 18
Aperifruit: Mixology e Frutta, insieme per una creazione unica

Maggiori informazioni e programma completo: www.giardinidelbenessere.it

Cliccare qui per scaricare la locandina

Le cento piante utili all’uomo

Allium - Foto A. Galatini

Sabato 16 Giugno, ore 17 e Domenica 17 Giugno 2018, ore 11.30 e ore 17

Visita guidata “Le cento piante utili all’uomo”

Le visite guidate del sabato e della domenica alle ore 17 e della domenica alle ore 11.30 saranno dedicate all’itinerario botanico “Le 100 piante utili all’uomo” allestito all’interno dell’Orto Botanico di Torino.
La guida illustrerà piante alimentari, tessili, tintorie che hanno caratterizzato lo sviluppo delle civiltà e che ancora oggi sono utili alla vita umana.
L’evento si ripete ogni terzo fine settimana del mese.

Durata: un’ora circa.

VISITA GUIDATA COMPRESA NEL BIGLIETTO DI INGRESSO.
NON E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE.

Cliccare qui per scaricare la locandina

(foto di Alessia Galatini)

UnderLeaFestival – Concerti all’Orto Botanico

foto gruppo_ridotta

Venerdì 15 Giugno 2018, ore 21

UnderLeaFestival – 2° serata
Concerto del Random String Quartet all’Orto Botanico di Torino ”String Wars”

Il gruppo musicale The Random String Quartet  (www.randomstringquartet.com/è al suo secondo concerto nell’Orto Botanico di Torino: hanno infatti inaugurato nel 2017 questa nuova attività dell’Orto legata alle visite guidate.

Random String Quartet è un quartetto d’archi nato nel 2005 al Conservatorio “G. Verdi” di Torino, per proseguire insieme un discorso musicale anche al di fuori dell’ambito accademico, svincolato dai canoni tradizionali, in cui convivono generi e gusti musicali molto diversi fra loro. È composto da Giovanni Bertoglio (Violino I), Luca Pulzone (Violino II), Tancredi Celeste (Viola) e Chiara Manueddu (Violoncello).
Il Random Quartet non vuole porsi come un’alternativa al quartetto classico, bensì come una sua nuova dimensione, proponendo una visione della musica nella sua totalità, senza barriere. Oltre a Bach e Mozart nel repertorio si trovano brani di Morricone, dei Beatles, dei Metallica, dei Queen e di altri autori che mai vi sareste aspettati potessero essere eseguiti da un quartetto d’archi.

Il quartetto d’archi incontra la musica da film: un concerto da Morricone a Guerre Stellari
Gran parte della produzione sinfonica mondiale è ormai dedicata all’industria cinematografica: là dove la rivoluzione dodecafonica non è arrivata, si è formato un habitat particolare in cui ha potuto nascere e svilupparsi una sorta di linguaggio parallelo, narrativo e immaginifico, che molto deve alle atmosfere e alle soluzioni compositive tardo romantiche. Trascurata per molto tempo in quanto considerata forma d’arte minore, la musica da film sta acquisendo sempre più importanza, tanto da venire spesso eseguita in concerto e conquistando così una dignità propria. Da diversi anni il Random Quartet esplora questo mondo affascinante proponendo il suo programma “String Wars”, in cui alcune delle più belle colonne sonore di sempre (spesso arrangiate dal quartetto stesso) vengono presentate in forma cameristica, con un pizzico di ironia. In questo ambito il Random Quartet ha anche inciso un CD, “In Dreams” (2016).

PROGRAMMA
19.00: ingresso del pubblico
19:30: aperitivo di benvenuto e visita guidata all’Orto Botanico.
21.00: inizio concerto
23.00 circa: fine concerto.

PROGRAMMA MUSICALE
Nicola Piovani (1946): La vita è bella*
Nino Rota (1911–1979): Romeo e Giulietta
Ennio Morricone (1928): C’era una volta il West*
Henry Mancini (1924–1994): La pantera Rosa*
Abba: Medley (da “Mamma mia”)
Alan Menken (1949): Tale as long as time (da “La Bella e la Bestia”)**
Danny Elfman (1953): I Simpson

Howard Shore (1946): Concerning Hobbits (da “Il Signore degli Anelli”)*
Monty Norman (1928): James Bond
Alan Silvestri (1950): Back to the Future
Klaus Badelt (1967): Medley (da “I pirati dei Caraibi”)*
John Towner Williams (1932): Hedwig’s Theme (da “Harry Potter”)
John Towner Williams (1932): Binary Sunset (da “Star Wars”)*
John Towner Williams (1932): Imperial March (da “Star Wars”)*
John Towner Williams (1932): Cantina Band (da “Star Wars”)*

* = Trascr. Giovanni Bertoglio
** = Trascr. Tancredi Celestre

Presenza di punto ristoro, consumazione non inclusa nel prezzo, facoltativa.

COSTO: offerta libera (minimo 10 euro)

PRENOTAZIONE: fortemente consigliata, all’indirizzo mail: ludovica.oddi@unito.it o tel. 3284454557 o sul sito Facebook dell’Orto Botanico di Torino.

Cliccare qui per scaricare la locandina Random String Quartet

Cliccare qui per scaricare il programma di sala

Conferenza “Il sito Web della Flora della Valle d’Aosta”

Locandina present sito Torino ridotta per sito

Venerdì 15 Giugno 2018, ore 17

Aula Magna, Orto Botanico di Torino – Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, Viale Mattioli 25, Torino

Conferenza: “Presentazione del Sito Web www.floravda.it”

A cura di Maurizio Bovio, Maurizio Broglio, Simone Stefanetti.

Il sito www.floravda.it è la naturale evoluzione del volume FLORA VASCOLARE DELLA VALLE D’AOSTA di M. Bovio, pubblicato nel 2014 a cura della Société de la Flore Valdôtaine, catalogo completo della flora spontanea della Valle d’Aosta, ora arricchito da un’ampia galleria fotografica delle specie trattate.
La versione on-line permette una più rapida consultazione del catalogo, organizzato in schede floristiche e schede bibliografiche, delle quali è possibile il costante aggiornamento in rapporto alle nuove scoperte fatte sul territorio e alle nuove pubblicazioni scientifiche uscite in campo floristico. Le novità distributive e bibliografiche, oltre a comparire nei rispettivi cataloghi, sono messe in evidenza in sezioni a loro riservate.
La ricerca delle specie può essere compiuta sia attraverso i nomi scientifici ufficiali, sia attraverso i nomi volgari italiani e francesi. Nella ricerca avanzata è inoltre possibile incrociare più parametri per selezionare le specie richieste. La ricerca bibliografica può essere compiuta per autori o per parole contenute nel titolo. Rispetto al volume del 2014 sono state aggiunte alcune nuove voci, dedicate ai nomi comuni italiani e francesi e alla tutela delle specie a livello regionale. Alcuni pulsanti permettono di accedere ai testi ufficiali della legge regionale 45/2009 per la tutela della flora e agli elenchi della Lista Rossa e della Lista Nera regionali. È inoltre possibile consultare e scaricare in formato pdf parte delle pubblicazioni citate nelle schede bibliografiche, nei casi in cui queste siano accessibili liberamente.
I testi di www.floravda.it sono curati da M. Bovio e il catalogo è arricchito dalle fotografie di M. Broglio. La realizzazione del sito è dovuta a E.R. WEB s.r.l. e al suo responsabile S. Stefanetti. 

Organizzata dall’Orto Botanico di Torino, dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, dalla Sezione Piemonte-Valle d’Aosta della Società Botanica Italiana.

INGRESSO LIBERO

Cliccare qui per scaricare la locandina